Il Team

  • Home
  • About
  • Il Team
Il Team


Said

Said

Arriva sul suo 4x4 sicuro, senza il minimo dubbio. Il suo carattere infonde serenità e sicurezza. Il suo sorriso e lo sguardo fiero gli conferiscono il titolo di principe. Poi si scopre che è apicoltore e che conosce tutti i tipi di miele.
ll deserto lo conosce oltre i confini dell’Oman.
Fosse per lui, il GPS sarebbe bandito: si orienterebbe con il sole, la luna, le stelle e il vento.
Mubarak

Mubarak

Avanza dritto, con passo felpato ma deciso.
Scruta l’orizzonte sabbioso alla ricerca del percorso giusto e sicuro per gli altri e per sé. Gli manca l’armatura ma sembra un guerriero.
Non parla molto ma i suoi occhi esprimono la consapevolezza di appartenere al deserto.
Jasim

Jasim

Pensando al calcio, che ha praticato a livello professionistico, sarebbe un fantasista. Cuoco, autista, guida, cantastorie: l’arte del numero 10.
Dribbla tra le dune con il suo 4x4 invece che con la palla.
Si ferma, scende, scruta, scarica, cucina ... il calcio applicato al deserto. Lui, il numero 10 che non dimentichi.
Sultan

Sultan

Quando passa tra le dune si sentono le melodie delle sue canzoni e dell’oud (tipico strumento a corde dell’Oman) che suona magistralmente.
Con il suo fuoristrada sembra un direttore d’orchestra che trasforma le note del pentagramma della sua terra in un concerto di passione che trasmette a tutti.
Da lontano lo si può sentire cantare. Il cantautore del deserto.
Mara

Mara

Se volete sapere cosa c'è da vedere in Oman, Mara vi accompagnerà nei posti più remoti e affascinanti.
Vive questo paese con il cuore e lo si capisce viaggiando con lei. Non si stanca mai, le piacerebbe sicuramente cavalcare le dune con la sua Harley, ma la sua grande passione sono i wadi. Vi porterà dentro le grotte più belle e segrete dell’Oman.
Marco

Marco

Parla perfettamente inglese, tedesco, italiano e trasforma ogni idea in un tour che si ricorderà per sempre. Da bravo geologo ha le competenze per far apprezzare anche all'occhio meno allenato gli strati che hanno dato forma e vita all'Oman. Legge le dune decifrando ogni granello di sabbia.
A bordo di un 4x4 sembra un surfista tra le dune! Averlo accanto è una garanzia.
Graziella

Graziella

Si occupa con precisione e scrupolosità del marketing dell’agenzia. Professionale e creativa, parla italiano, tedesco, inglese e francese. Lei di viaggiatori e turisti se ne intende: ha accompagnato in giro per l’Europa grandi e piccini, e ora li accompagna alla scoperta dell’Oman.
Caroline

Caroline

La fatina del benessere. Toglietele tutto ma non il deserto. Per lei viaggiare tra le dune significa riprendere contatto con le forze superiori della natura - spazi, cieli, silenzi infiniti - e liberarsi giorno dopo giorno dalle costrizioni interiori.
Formatasi come naturopata, massaggiatrice ed esperta di tecniche di benessere presso l’Istituto Riza Psicosomatica di Milano, tiene corsi sulla mindfulness, il rilassamento, l'autoconoscenza e la danzaterapia. Accompagna gruppi in viaggi rigeneranti ed autoconoscitivi tra le sabbie millenarie dell'Oman.
Birjan

Birjan

Nel mercato della frutta e della verdura di Muscat si potrebbe sentir chiamare un nome vagamente italiano, "Cracco!", ma ad alzare il capo non è il famoso cuoco bensì Birjan, che viene verso di te e ti saluta in italiano. Lui è del Bangladesh ma dopo aver assaggiato le sue fettuccine al ragù potreste pensare che in cucina ci sia uno chef romagnolo. In deserto, tra i campi tendati mobili, è il re indiscusso della cucina: fresche e gustose insalate, filetti alla brace, pasta al dente condita con sugo di granchi freschi, il tutto rigorosamente Italian Style.